Castello di Halterturm, Hainburg sul Danubio

Località: Hainburg sul Danubio, Austria

I proiettori MOTO di Arcluce sono stati usati per il progetto illuminotecnico del castello di Halterturm, voluto dall’imperatore Enrico III nel 1050 e custode di un pezzo importante di storia del paese.

A partire dal 1975 un importante intervento di restauro ha restituito al castello parte della sua originaria magnificenza, trasformando le antiche rovine in un’affascinante teatro all’aperto, sede di concerti e rappresentazioni di vario genere.

Il progetto di lighting design ha previsto la creazione di un’illuminazione naturale ed omogenea capace di esaltare le peculiarità della location. Attraverso un sapiente gioco di luci, i proiettori MOTO sottolineano l’imponenza delle mura e dei bastioni, garantendo una luce precisa e senza alterare il giusto equilibrio con il paesaggio circostante.

I MOTO combinano un’illuminazione potente e lineare dei flussi luminosi con una varietà di temperature di colore; una struttura minimale e forme essenziali ne massimizzano l’adattabilità a diversi contesti architettonici.

Prodotti utilizzati

Progetti correlati

Complesso studentesco Moholt, Trondheim

Numerose installazioni del proiettore PANTHEON2 illuminano il complesso studentesco di Moholt, il più grande agglomerato di residenze per studenti della città norvegese di Trondheim.

Scopri di più

Mostra "Pompei e l’Europa", Napoli

Per illuminare questo quadro si è scelto un TITO25, proiettore LED con temperatura 4000K, che grazie al suo design minimal e all’alta performance illuminotecnica, ha regalato a tutti i visitatori un comfort visivo capace di valorizzare senza compromessi l’opera d’arte.

Scopri di più

Museo fotografico Šiaulių

Le opere d’arte sono illuminate esclusivamente con apparecchi a sorgente luminosa LED che utilizzano una temperatura di colore di 3000K.

Scopri di più

Mark Rothko Art Center, Daugavpils

Daugavpils è una città della Lettonia famosa per aver dato i natali a Mark Rothko, espressionista astratto affermatosi nella grande mela negli anni ’50 / ’60.

Scopri di più
pallini